rem, barba e baffi

    Ogni architetto ha grandi potenzialità anche come coiffeur. In fondo l’impostazione progettuale coincide, una certa dose di assertività per entrambi, il soddisfacimento del cliente come fine ultimo.
    E allora ogni tanto bisogna dare ascolto anche al destino.
    Rem, per me barba e baffi.


    7 thoughts on “rem, barba e baffi

    1. dopo la ristorazione come bene rifugio mi vuoi dire che l’ultimo settore in cui possiamo riciclarci è quello del taglio-e-capelli?
      Naaaaa, troppo scontato l’accostamento designer/parrucchiere (a proposito, lo sai che ora si fanno chiamare “hair designer” ?).
      Ti propongo una scelta più drastica: lanciamoci nel campo della depilazione.

      1. mmm potrei pensarci. mi ci vedo a diventare un mago della ceretta alla brasiliana. tu invece ti occupi di baffi e ascelle. affare fatto?

        1. cavolo, lo sai che ho capito il titolo del post solo adesso? Andiamo bene, solo 11 ore, da guinness.
          Per me vanno bene baffi e ascelle, dici che il laser del Disto possa funzionare anche per l’epilazione definitiva?

          1. vabbé. gli anni passano per tutti.
            la prossima volta scriverò in stampatello sillabando bene le parole. notte

    2. Scherzi a parte, ritengo che gli studenti di architettura siano ottimi “parrucchieri” . Durante gli anni trascorsi fuori sede non ho speso una lira in acconciature; avevo al mio servizio 3 compagni di studi, coiffeur nati ! Un solo problema .. uno era un freestyler (acconciatura sempre diversa) , un altro classicista (capelli alla James Dean) , e l’ultimo era specializzato nel “melone” … non immaginate quanto sia difficile fare un melone perfetto come quello ! Bisognava capire la tipologia di capello alla quale si voleva arrivare, e poi rivolgersi di conseguenza all’ esperto del settore . In cambio.. pizza fatta in casa :) Bei tempi !

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.