Facciate usb

    Sono incuriosito da questa installazione dell'artista berlinese Aram Bartholl chiamata "Dead Drops" che permette di accedere ad un archivio di file lasciati offline anonimamente dai passanti (c'è un readme.txt con le istruzioni!). Il primo dubbio è la quantità spaventosa di virus depositati (peggio che in una rete libera all'università), il secondo è come faranno quelli che hanno le usb solo sul lato frontale del pc? Muniamoci di una prolunga e cominciamo a pensarne una versione locale che presto l'autore pubblicherà il tutorial per l'installazione faidatè. via galleria flickr

    63 thoughts on “Facciate usb

    1. hai ragione, è troppo scomodo così, basta prevedere un cavetto e il gioco è fatto. Proponilo ad Aram, secondo me accetta

    2. che poi, io personalmente non infilerei mai spinotti sconosciuti nel mio computer, chissà quali altre usb hanno incontrato…

    3. ho visto la firma massimilano novembre e ho pensato ad un architetto con personalità multipla…
      ero preoccupata. per il novembre.

        1. evviva novembre, il mese in cui tutti si possono sentire un po’ parenti del fabio.
          Postate almeno una volta e anche voi proverete l’ebbrezza di essere della famiglia.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.